Condividi:

Suolo inglese ombelico del mondo sportivo: finale di Wimbledon da una parte, GP di Silverstone dall’altra.
Nella gara più antica della Formula 1, Lewis Hamilton distrugge la concorrenza. Dietro grande lotta, tra safety car e tamponamenti.

GP Silverstone, le pagelle

Candidato Hamilton. 6 volte vincitore nel GP di Silverstone, record di punti da inizio stagione, 11 vittorie per eguagliare il record assoluto di Schumacher, giro veloce all’ultima tornata con gomme vecchie di 32 giri. Senza esitazioni, con una bella fortuna dietro al posteriore, ma sempre e comunque lì. A vincere. Chapeau.

gp silverstone podio

Candidato Bottas. Bellissima pole ieri. È stato fregato dal maggiore oggi. Ottimo sorpasso in risposta ad Hamilton all’inizio, poi la safety car non aiuta e il secondo posto è il massimo che si possa raggiungere. Va bene così, anche se rode.

Candidato Leclerc. Piedi, mani, tutti gli organi sul divano per un sorpasso da cineteca su Gasly. Difesa da gladiatore su Verstappen. Mitologico, veramente. Prese le misure, adesso per passare ci vuole un po’ più di sudore, amico. Penalizzato da safety car e strategia, la pista gli ridona il terzo posto meritato. Gigantesco.

Candidato Verstappen. Io direi Terminator. Proiettili, tamponamenti, tempeste e bazooka, questo non si ferma mai. Continui inesorabilmente a trovartelo dietro, più accanito che mai. Oggi investito, letteralmente, dal destino crudele.

gp silverstone incidente

Candidato Vettel. Parte neutro, safety car e strategia gli danno l’opportunità di un potenziale secondo o terzo posto e arriva l’errore: un bel tamponamento ai danni di Verstappen, reo di averlo appena sorpassato. Annebbiamento. Ammesso l’errore, scuse finali. Va bene così, anche se rode molto, pure lui.

Candidato Gasly. Lo voglio menzionare, perché sono più le volte in cui abbiamo pensato che sarebbe stato declassato rispetto a quelle in cui lo abbiamo esaltato per l’ottima guida che indubbiamente è. Oggi un quarto posto, ringraziando fato ma soprattutto Vettel. Speriamo continui la striscia positiva.

Candidato Silverstone. Bel gran premio. Quando la storia è nell’aria si respira senza problemi. Limpida, leggendaria, pulita.

 

» Ti piace la Formula 1? Leggi subito i report dei precedenti Gran Premio! «