Condividi:

I MIGLIORI FILM DEL DECENNIO
 (o del cinema che abbiamo visto e continueremo a vedere)

«Show, don’t tell»

Fare le dovute scremature per ottenere una selezione accettabile dei migliori film del decennio è un’operazione pericolosa e dolorosissima per un appassionato di cinema. Per quanto si provi con tutte le proprie forze ad attenersi al criterio dell’oggettività, inevitabilmente ci si sposta verso storie, luoghi e immaginari nei quali il proprio cuore ha battuto – e continua a battere – più forte. L’elenco dei 33 film che trovate qui sotto è un po’ un tentativo di trovare un punto di mediazione tra queste due forze: parzialissima scelta tra le opere più rappresentative delle tendenze cinematografiche dell’ultimo decennio, ma anche dichiarazione d’amore verso un cinema che guarda tanto all’estetica e all’innovatività delle forme quanto al cuore pulsante delle storie che narra. Insieme alla cura di toni, registri e tecniche si è infatti voluto dar spazio alla capacità della settima arte di raccontare l’uomo e le innumerevoli sfaccettature del suo animo. Per questo motivo non troverete classifiche numeriche o preferenze di genere, trattasi piuttosto di un inventario ragionato di stimoli e suggestioni, un invito a stare a guardare e riflettere sulla nostra realtà, per farsi trascinare dentro – e oltre – mondi che parlano anche di noi, di quello che siamo stati e di quello che potremo diventare negli anni che ci attendono. Affondare in queste realtà, perdersi, viverle e da esse riemergere con quel di più che soltanto l’esperienza dell’arte è capace di offrire: tale il merito del grande cinema del passato decennio, questa la forza dei suoi modi; di essa potremo continuare a godere soltanto se saremo umili abbastanza da accoglierne e custodirne i segreti, quelli annunciati ogni volta che si abbassano le luci, con cura e riguardo infine confessati nello scorrere di quelle due ore di buio, immagini ed emozioni. Buon cinema a tutti e buon 2020!

LA LISTA DEI MAGICI 33 – ISTRUZIONI PER L’USO:

I film non sono stati ordinati per preferenza, genere o anno di uscita: NON leggete la lista seguente come una classifica, ma come un elenco di opere che vale la pena vedere, messe una dietro l’altra per pure ragioni di spazio e facilità di lettura.

Sono stati lasciati fuori moltissimi film amati e adorati dalla sottoscritta, la selezione è stata durissima. È  uno sporco lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo.

Sì, sono stati volutamente esclusi gli autori e\o le produzioni non particolarmente adatte al tono e agli scopi della seguente selezione (vi sento, vi lamentate dell’assenza degli Avengers). Vi chiedo perdono per questi e tutti gli altri grandi – e ben più gravi – assenti, è una grande sofferenza anche per me e sconterò la mia pena in un qualche girone dell’inferno.

ENJOY!

 

 

IL FILM DI NATALE 2019

Niente paura, non è l’ennesimo cinepanettone, pare che quest’anno ce lo abbiano risparmiato! Trattasi invece di Il ritratto della giovane in fiamme, il bellissimo film della regista Cèline Sciamma, premiato al Festival di Cannes 2019 con il Prix du scénario. Less is more, quindi non aggiungo altro: andate a vederlo!