Condividi:

LO STRILLONE DI #RADIO1088

In tutto il mondo oggi una nuova giornata di manifestazioni per il ritorno del Fridaysforfuture, che questa volta in italia lancia un appello di partecipazione al movimento delle sardine, fondato da Mattia Sartori e invitato a prendere parte alla lotta al cambiamento climatico. Ancora manifestazioni a Hong Kong, dove in migliaia hanno festeggiato il sostegno degli Stati Uniti alle azioni di protesta delle ultime settimane, mentre la grande corsa al Black Friday di oggi si contrappone alla nuova iniziativa del Buy Nothing Day: chiudi il portafoglio nel cassetto e passa la giornata a fare volontariato. Ancora in Italia torna a preoccupare il ritorno dei fascismi, con il tentativo da parte di alcuni estremisti di rifondare il partito nazista, denominato Partito Nazionalsociali dei Lavoratori Italiani; e ancora, sul fronte internazionale arriva la conferma del progetto di riduzione dell’inquinamento da parte del Parlamento Europeo, che ha dichiarato lo stato di emergenza per i rischi del cambiamento climatico; crisi nazionale a Malta per l’assassinio della giornalista Caruana Galizia, mentre nell’Iran insanguinata dalle proteste continuano le catture degli agenti legati alla CIA e si contano già più di 140 vittime.

 

 

LE NOTIZIE

OPEN:

  • A Hong Kong in migliaia festeggiano il sostegno Usa: «Viva Trump e la democrazia»

 

Sono apparse anche foto di Trump versione Rocky Balboa sugli striscioni dei manifestanti. In 100.000 in festa per la sua firma sull’Hong Kong human rights and democracy act.  – LINK

 

  • Omicidio Caruana Galizia, riunione urgente del governo maltese. E il premier annulla i viaggi in programma.

 

Le ultime indiscrezioni trapelate sull’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia hanno investito il governo maltese. Quotidiani locali riferiscono che è stata convocata una riunione urgente del Gabinetto di governo. In particolare, il Malta Independent riferisce di aver visto diversi membri del gabinetto entrare a Castille, sede del governo, intorno alle 20 di questa sera. – LINK

 

  • Buy Nothing Day, cos’è la giornata contro il Black Friday (che la Francia vuole abolire).

 

Chiudere i portafogli in un cassetto per 24 ore o passare il venerdì nero facendo volontariato. Queste sono alcune delle pratiche adottate dai sostenitori del Buy Nothing Day. Intanto la deputata francese Delphine Batho ha fatto calendarizzare una proposta di legge per bloccare il Black Friday –  LINK

 

CORRIERE:

 

  • FridaysforFuture: venerdì 29 novembre, quarto sciopero per il clima. Appello alle sardine

 

Torna FridaysforFuture, il movimento dei giovani per il clima ispirato da Greta Thunberg, con un nuovo sciopero globale – il quarto – in programma venerdì 29 novembre. E’ il giorno del Black Friday e non a caso i giovani ambientalisti vogliono protestare con l’obiettivo di proporsi come alternativa al modello «consumistico». Ma in Italia lo sciopero dei ragazzi per l’ambiente si è anche fatto più «politico» perché ha ufficialmente lanciato un appello al movimento delle Sardine. – LINK

 

  • «Pronti a costituire partito nazista»: indagati 19 estremisti in tutta Italia

 

Volevano costituire un movimento d’ispirazione apertamente filonazista, xenofoba ed antisemita denominato «Partito Nazionalsocialista Italiano dei Lavoratori». È quanto emerso dalle indagini della Digos di Enna e del Servizio Antiterrorismo Interno che hanno portato oggi a 19 perquisizioni in tutta Italia nei confronti di altrettanti estremisti di destra. Sempre secondo le indagini, alcuni degli accusati avevano anche fatto riferimento ad una disponibilità di armi ed esplosivi. – LINK

 

  • I sondaggi proiettano Boris Johnson verso una vittoria stile Thatcher

 

A due settimane dal voto in Gran Bretagna, il pronostico dei sondaggisti di YouGov è di una vittoria schiacciante per Boris Johnson. Detto in numeri, la sera del 12 dicembre i conservatori dovrebbero portare a casa ben 359 seggi contro i 211 dei laburisti, mentre i nazionalisti scozzesi ne otterrebbero 43 e i liberal-democratici si fermerebbero a soli 13. Questo vuol dire che Boris potrebbe contare in Parlamento su una solida maggioranza di 68 seggi. – LINK

 

IL FATTO QUOTIDIANO:

 

  • Clima, Parlamento Ue: “Esiste un’emergenza ambientale in tutto il mondo. Commissione preveda a bilancio fondi per combatterla”

 

È quanto si legge nella risoluzione approvata con 430 voti a favore, 190 contrari e 34 astenuti e con la quale la plenaria di Bruxelles chiede alla Commissione di adeguare le proposte al raggiungimento degli obiettivi prefissati, come l’obiettivo di limitare il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 gradi Celsius o quello del raggiungimento della neutralità climatica entro il 2050. – LINK

 

  • Iran, intelligence: “Abbiamo arrestato otto persone legate alla Cia”. Continuano le proteste: almeno 143 vittime e 7mila arresti

 

Mentre in Iran continuano le proteste, con almeno 143 vittime e oltre 7mila arresti, l’intelligence di Teheran fa sapere attraverso l’agenzia di stampa Irna che tra quest’ultimi ci sono anche almeno otto persone “legate alla Cia”. Dichiarazioni che hanno come obiettivo anche quello di sostenere la tesi già esposta nelle scorse ore dalla Guida Suprema, l’ayatollah Ali Khamenei, secondo cui le forze di sicurezza hanno sventato una “cospirazione americana” – LINK

 

  • Ricerche mediche ‘aggiustate’, però la scienza tace

 

Per la giustizia è tutto a posto. Ma per la comunità scientifica va bene così? Si possono falsificare le immagini degli esperimenti, o evitare di fare l’esperimento di controllo, senza che nessuno abbia nulla da dire? Queste le domande che restano, al termine di una lunga indagine giudiziaria della Procura di Milano su alcuni articoli dei più importanti scienziati italiani impegnati nella ricerca sul cancro – LINK

 

 

LA NOTIZIA…LAMPONE!

Mucche con visori per la realtà aumentata: l’esperimento in Russia

I gestori di una fattoria a Krasnogorsk lo hanno provato per migliorare «lo stato emotivo della mandria» in modo da accrescere la produzione di latte. – LINK

 

RICORRENZA

Bill Gates inventa il nome della sua azienda: nasce Micro-soft

In una lettera a Paul Allen datata 1975, Bill Gates utilizza per la prima volta il nome “Micro-soft” riferendosi alla loro collaborazione iniziata in aprile per lo sviluppo di un Basic destinato al computer Altair. Il nome proposto ad Allen richiama i termini “microprocessore” e “software”. E’ la nascita di un marchio simbolo dell’informatica e oramai parte del nostro immaginario tecnologico.