Condividi:

LO STRILLONE DI #RADIO1088

Martedì 14 Gennaio. E’ di questa mattina la notizia di un incidente a Napoli che vede coinvolti tre convogli della metro. Uno dei tre conteneva diversi passeggeri che sono rimasti feriti dall’urto, ma nessuno sembra riportare gravi lesioni. In politica intanto i nuovi sondaggi vedono un balzo in avanti del PD, ma la destra rimane ancora oltre il 50% di preferenze. Ad Al Cairo il nuovo procuratore Al Sawi ha azzerato la situazione precedente al suo arrivo dell’ufficio investigativo egiziano, aprendo le porte ad una collaborazione con l’Italia sul caso Regeni. Sul fronte libico, la firma di pace prevista per ieri è saltata per via di Haftar, che ha visto alcune sue richieste essere ignorate dalla Russia. Questa mossa mette a rischio la conferenza di Berlino che sicuramente subirà uno slittamento. Il caso Harry e Meghan va avanti, con la decisione della Regina di non concedere fondi pubblici alla coppia che vuole proclamarsi indipendente. Nel futuro dei due restano da chiarire comunque diversi punti.

LE NOTIZIE

 

CORRIERE:

  • Napoli, incidente in metro: scontro tra treni della linea 1

L’incidente si è verificato intorno alle 7, a bordo di uno dei tre convogli c’erano molti passeggeri. Diversi feriti. LINK

  • Harry e Meghan, la decisione della Regina: «Sì a una nuova vita», ma senza fondi pubblici

Il vertice a Sandringham. C’è Los Angeles nel loro futuro? Rimangono aperte la questione sicurezza e quella del titolo di «Altezze reali». LINK

REPUBBLICA:

  • Libia, Haftar lascia Mosca senza firmare cessate il fuoco

Il documento proposto ignorerebbe alcune richieste dell’Esercito nazionale libico e lascerebbe delusi gli sponsor del generale, come Egitto, Arabia Saudita ed Emirati. Si allontana la conferenza di Berlino. LINK

  • Sondaggi, balzo in avanti del Pd. Si arresta la corsa di Meloni ma la destra è oltre il 50 per cento

Il partito di Zingaretti guadagna quasi un punto e mezzo. Stabile la Lega, giù di mezzo punto i 5Stelle. LINK

OPEN:

  • Italiani, popolo di gamer: solo uno su 20 non ha mai toccato un videogioco – L’indagine

Otto persone su 10, invece, hanno giocato almeno una volta negli ultimi sei mesi. E il gaming non è più un “gioco da ragazzi”. LINK

  • Regeni, il nuovo procuratore del Cairo incontra gli investigatori italiani: l’inchiesta riparte?

Al Sawi ha azzerato tutto l’ufficio investigativo egiziano. Per mettere a tacere chi sa o per giocarsi la partita e collaborare con l’Italia?. LINK

LA NOTIZIA…LAMPONE!

A 17 anni scopre un pianeta al terzo giorno di stage alla Nasa

Wolf Cukier, un ragazzo di New York, ha scoperto un pianeta durante il tirocinio presso il Goddard Space Flight Center della Nasa a Greenbelt: ”E’ stato fantastico” ha dichiarato subito dopo. Sicuramente sentiremo parlare di questo ragazzo anche in futuro. LINK

 

RICORRENZA

Nel 1976 nasce il quotidiano “la Repubblica”, che fin dal primo numero si propone di far riflettere sui fatti, più che raccontarli. La sua portata innovatrice nel formato e nel linguaggio lo porta a scrivere una pagina importante del giornalismo italiano, di cui è ancora oggi tra le voci più autorevoli. L’idea di dar vita a un quotidiano matura nel giornalista 52enne Eugenio Scalfari. L’obiettivo è di dargli una marcata caratterizzazione politica, inquadrabile nella sinistra laica e progressista, che lo porti a prendere posizione su aspetti cruciali della società italiana, creando di fatto un’opinione pubblica che si rispecchia fedelmente nell’ideologia del giornale e del suo fondatore.