Filippo Popoli

Filippo, 25 anni, una laurea in giurisprudenza quasi strappata, un’anzianità latente. Dal divano mi piace giudicare la vita e parlare di calcio con superbia. Inizio una serie tv a settimana, mi piacciono le donne, i concerti, ma fondamentalmente ho smesso.